Donna uccisa nel crollo di un edificio in Germania


Vigili
Vigili del fuoco a seguito del crollo di un edificio residenziale dovuto a una possibile esplosione di gas a Hemer, nella Germania occidentale. – Markus Klümper/Sauerlandreporte / DPA

Almeno una donna è morta e diverse altre persone sono rimaste ferite a causa del crollo di un edificio a Hemer, nella Germania occidentale, in quella che si presume essere un’esplosione di gas.

«In base allo stato attuale delle indagini, presumiamo che non ci siano altre persone sotto le macerie», ha dichiarato il portavoce dei vigili del fuoco Andreas Schulte.

Sabato mattina, i servizi di emergenza hanno trovato il corpo di una donna senza vita sotto le macerie dell’edificio residenziale completamente distrutto.

Nelle prime ore del mattino, un uomo e una donna sono stati soccorsi in condizioni molto gravi. Entrambi erano in pericolo di vita e sono stati portati in ospedale, ha dichiarato Schulte. «Per il momento siamo felici di essere riusciti a salvare due persone», ha detto il portavoce.

La scena dell’incidente è stata consegnata al dipartimento di investigazione criminale della polizia per chiarimenti. «Stiamo continuando a fornire supporto con il nostro personale», ha detto Schulte.

Venerdì sera erano già stati soccorsi altri due feriti, uno grave e l’altro lieve. Sembra che tre degli otto residenti non fossero in casa al momento del crollo.

Più di 300 vigili del fuoco, polizia e personale della Croce Rossa sono sul posto. «Hanno dato il massimo finora e meritano il nostro più grande elogio», ha dichiarato il sindaco di Hemer, Christian Schweitzer, sulla sua pagina Facebook.

L’edificio è stato completamente distrutto dall’esplosione di venerdì. La polizia e i vigili del fuoco ipotizzano che si sia trattato di un’esplosione di gas, ma le indagini sono in corso. Hemer si trova nella regione del Sauerland, nello Stato della Renania Settentrionale-Vestfalia.


Cookie Consent with Real Cookie Banner