L’attore di «American Horror Story» e «Will and Grace» Leslie Jordan muore in un incidente d’auto

Muore Leslie Jordan, attore di Will e Grace – NBC

È morto Leslie Jordan, attore noto per i suoi ruoli in «American Horror Story» e «Will and Grace». L’attore aveva 67 anni.

Come riporta TMZ, Jordan stava guidando a Hollywood la mattina del 24 ottobre quando si sospetta che abbia avuto una sorta di emergenza medica e si sia schiantato contro un edificio.

«L’amore e la luce che Leslie ha condiviso non svaniranno mai e vi invitiamo a condividere i vostri ricordi in questo periodo». Nei prossimi giorni offriremo uno sguardo su un progetto di cui Leslie era molto orgogliosa e che voleva condividere con il mondo», si legge sul profilo Instagram dell’attore.

Nato il 29 aprile 1955 a Memphis, ha debuttato sul piccolo schermo nel 1986 apparendo in un episodio di «The Fall Guy». Ha poi avuto ruoli regolari in serie come «Reasonable Doubts», «Bodies of Evidence» e «No Case for the Senator», ma la sua grande occasione è arrivata nel 2001, quando ha firmato per «Will and Grace». Ha partecipato a 17 episodi della produzione nel ruolo di Beverley Leslie, ruolo che gli è valso un Emmy Award come miglior attore in una commedia.

Nel 2013 è entrato a far parte del cast di «American Horror Story», serie creata da Ryan Murphy in cui è apparso in 10 episodi. Call Me Kat», «The Cool Kids» e «Living the Dream» sono altre produzioni televisive a cui ha partecipato.

Sul grande schermo, ha avuto ruoli in film come «Con te è arrivato il disastro»; «Eroe per caso» sotto gli ordini di Stephen Frears e con Dustin Hoffman; «Venerdì 13: la fine». Jason Goes to Hell; The Maids and the Gentlewomen e The United States vs. Billie Holiday. Lei ha due progetti in attesa di pubblicazione: Ron e Strangers in a Strange Land.