Il Parlamento bulgaro approva l’accordo per l’acquisto di otto jet da combattimento F-16 dagli Stati Uniti

Immagine
Immagine d’archivio di un caccia statunitense. – -/US 7th Air Force Command via Y / DPA

Il parlamento bulgaro ha ratificato venerdì l’accordo per l’acquisto di otto caccia F-16 dagli Stati Uniti nel bel mezzo dell’invasione russa dell’Ucraina, dopo che Washington ha offerto un nuovo lotto al governo bulgaro.

Con 151 voti a favore, 42 contrari e otto astensioni, il disegno di legge è stato approvato. Secondo l’agenzia di stampa BTA, il pacchetto comprende anche munizioni, sistemi di addestramento e pezzi di ricambio.

La Bulgaria aveva tempo fino a novembre per accettare o rifiutare l’offerta dell’amministrazione statunitense di acquistare gli otto caccia per 1,26 miliardi di dollari.

Secondo il programma di consegna, la Bulgaria dovrebbe ricevere il primo caccia entro la metà del 2023. Tuttavia, l’arrivo del lotto è ora previsto per il 2025 a causa dei ritardi causati dalla pandemia di coronavirus.