L’ambasciatore tedesco in Grecia definisce «inaccettabile» mettere in discussione l’integrità territoriale del Paese.


Archivio
Archivio – Ambasciatore tedesco in Grecia Ernst Reichel. – -/Ukrinform/dpa

L’ambasciatore tedesco in Grecia, Ernst Reichel, ha definito «inaccettabile» mettere in discussione l’integrità territoriale del Paese, con un chiaro riferimento alla posizione del governo turco sulle isole del Mar Egeo, una questione che ha sollevato tensioni tra le parti.

«La posizione tedesca è chiara. Qualsiasi dubbio sull’integrità territoriale e la sovranità greca è inaccettabile», ha ribadito in un messaggio su Twitter.

Le sue osservazioni sono arrivate dopo che il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis ha esortato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan a prendere posizione sulle mappe presentate dal suo alleato, il leader del Partito d’Azione Nazionalista (MHP) Devlet Bahceli, che raffigurano diverse isole greche come turche.

Mitsotakis ha quindi chiesto a Erdogan di «prendere una posizione chiara» sulle ultime dichiarazioni del suo alleato di coalizione, anche se a metà giugno Atene ha escluso di entrare in un «confronto sterile» con il governo turco e ha detto di aver risposto alle accuse di Ankara con «prove».

Atene ha ripetutamente sottolineato che «non entrerà nella mischia» e ha insistito sul fatto che le accuse turche sono «prive di fondamento», nonostante le mappe e i grafici presentati dalla Turchia in relazione alla disputa sull’Egeo tra i due Paesi.


Cookie Consent with Real Cookie Banner