L’UER annuncia il lancio dell’Eurovision Song Contest in America Latina e avvia la ricerca della città ospitante


Archivo
Archivo – 15 maggio 2022, Italia, Torino: il gruppo Kalush Orchestra dall’Ucraina posa per una foto alla conferenza stampa finale dopo la vittoria dell’Eurovision Song Contest (ESC). Foto: Jens Büttner/dpa – Jens Büttner/dpa

L’Unione europea di radiodiffusione (UER) ha annunciato martedì i suoi piani per espandere il marchio dell’Eurovision Song Contest in America Latina.

L’Eurovision Song Contest Latin America sarà prodotto da Christer Björkman, Anders Lenhoff, Ola Melzig, Peter Settman e Greg Lipstone di Voxovation, i produttori dell’American Song Contest e dell’Eurovision Song Contest Canada, ha dichiarato l’UER.

L’UER ha reso noto che l’Eurovision Song Contest 2022 ha generato più di 75 milioni di spettatori unici su YouTube da 232 territori in tutto il mondo, con i paesi dell’America Latina tra i mercati con la migliore risposta tra i paesi non partecipanti. Ha evidenziato Argentina, Brasile, Cile e Messico, che hanno registrato il maggior volume di contenuti visualizzati.

In questo contesto, l’Unione europea di radiodiffusione ha riferito che i produttori inizieranno ora la ricerca di una città che ospiterà l’Eurovision Song Contest in America Latina tra i mercati latinoamericani con i migliori risultati nei prossimi mesi.

«L’Eurovision Song Contest Latin America segna l’ultimo sviluppo nell’espansione globale dell’Eurovision Song Contest, in quanto eleva contemporaneamente l’eredità del marchio e mantiene la rappresentazione culturale locale», ha spiegato, sottolineando che l’American Song Contest della NBC, che ha concluso le sue otto settimane il 9 maggio, ha registrato un aumento di spettatori per la grande finale, durante la quale la star del K-pop AleXa è stata «incoronata» come vincitrice della prima stagione.

Nel frattempo, l’Unione europea di radiodiffusione ha comunicato che l’Eurovision Song Contest Canada, coprodotto con il partner Insight Productions (una società di Boat Rocker), debutterà nel 2023.

Dopo il lancio del Festival statunitense, e con i piani in atto per l’Eurovision Song Contest in Canada l’anno prossimo, l’Unione europea di radiodiffusione è lieta di collaborare con Voxovation per portare l’emozione e la magia dell’Eurovision Song Contest in America Latina. Il format unico di Eurovision trova ogni anno nuovi fan in tutto il mondo e non vediamo l’ora di espandere il marchio in questa diversa parte del mondo», ha dichiarato il supervisore esecutivo dell’Eurovision Song Contest Martin Österdahl.

Parlando a nome del team di produzione di Voxovation, Peter Settman e Greg Lipstone hanno dichiarato: «I fan di tutta l’America Latina si sono sempre espressi a favore del marchio Eurovision Song Contest e l’Eurovision Song Contest Latin America è l’incarnazione di questa fervente passione, oltre che la continuazione dell’ampia visione che noi, il team di produzione, abbiamo per Eurovision come marchio globale.

L’UER ha sostenuto che l’Eurovision «è il più grande evento musicale dal vivo del mondo, con oltre 180 milioni di persone che si sono sintonizzate sui canali lineari e digitali nel 2022», e che il concorso ha lanciato le carriere globali di artisti come il gruppo italiano Maneskin, vincitore dell’Eurovision Song Contest 2021, Celine Dion, ABBA o Julio Iglesias, tra gli altri.


Cookie Consent with Real Cookie Banner