Un uomo armato fa tre morti e 11 feriti dopo una sparatoria in due scuole del Brasile orientale

File
File – Polizia federale brasiliana durante un’operazione a Rio de Janeiro. – JOSE LUCENA / ZUMA PRESS / CONTACTOPHOTO

Almeno due insegnanti e uno studente sono stati uccisi e altre undici persone sono rimaste ferite in un attacco di venerdì da parte di un uomo armato che ha sparato in due scuole del comune brasiliano di Aracruz e che ora è in fuga.

Gli attacchi hanno preso di mira la scuola primaria e secondaria statale Primo Bitti (EEEFM) e la scuola pubblica Praia de Coqueiral. In primo luogo, l’aggressore ha invaso la scuola pubblica con una pistola e ha sparato diversi colpi nella sala insegnanti. Due di loro sono morti sul posto e almeno altri nove sono rimasti feriti.

L’aggressore ha poi lasciato la scena a bordo di un’auto e si è diretto verso la scuola pubblica di Praia de Coqueiral, dove ha ucciso uno studente e ne ha feriti altri due, secondo quanto riferito dal segretario dello Stato di Espírito Santo per la Sicurezza pubblica e la Difesa sociale, colonnello Márcio Celante.

L’individuo era vestito in mimetica e aveva il volto coperto per rendere difficile l’identificazione da parte delle telecamere della scuola, ha confermato Celante, prima di annunciare un’operazione di ricerca e sequestro a livello regionale contro l’aggressore.